il tempo che ci vuole

16.00

Product ID: 5914Collana: 2Codice ISBN: 978-88-497-0872-1
Categoria: letteratura italiana
Numero di pagine: 196

Descrizione

Monica Dionubile ha quasi diciassette anni, vive a Bari insieme a sua madre Laura, una donna problematica che cerca attraverso la terapia analitica di rientrare in contatto con se stessa e di smetterla di tormentare sua figlia. Dunia Bonerba è figlia unica di Luca e Marina; i suoi genitori sono una coppia serena che garantisce serenità e spensieratezza a una ragazzina semplice, a tratti ingenua e molto legata a Monica, sua compagna di classe. Le due ragazze si completano a vicenda: la spensieratezza di una si unisce alla complessità dell’altra, è come se tra di loro ci fosse un accordo di “mutuo soccorso”. Intorno a queste due figure ruotano le vicende di coppia, amicizia e tradimenti che appartengono al mondo adulto, storie di persone legate alle due ragazze in un modo o nell’altro, e che si intrecciano con il loro carico di problemi ed emozioni. C’è poi il rapporto speciale delle due adolescenti con un insegnante della loro scuola, un docente atipico che ascolta i suoi alunni, li osserva e non si limita a etichettarli con un numero sul registro o un cognome da ricordare al momento dell’interrogazione. Testimone oculare delle storie di ognuno di questi personaggi è il barbone Lacca, un clochard che costruisce con le proprie mani piccoli portacenere colorati di latta e che avrà un ruolo determinante nel destino di Dunia e Monica.

Il romanzo ha un respiro corale che lascia ampio spazio a riflessioni profonde sulle esistenze di ognuno. L’autrice posa con grazia e sensibilità il proprio sguardo sulla confusione dei nostri giorni e sui tormenti quotidiani dell’animo umano.

FRANCESCA PALUMBO è nata a Bari, dove vive e lavora come docente di Lingua e Letteratura Inglese. Ha pubblicato la silloge di racconti Volevo dirtelo (2008); l’instant book La vita è un colpo secco (2014); la graphic novel In fondo (2014). Per Besa, inoltre, sono usciti i romanzi Il tempo che ci vuole (2010), che ha ricevuto il riconoscimento massimo delle ‘tre penne’ di Billy, il vizio di leggere, rubrica del TG1 dedicata ai libri; e La tua pelle che non c’è (2018). Nel 2018 l’autrice ha curato l’antologia Labili Confini, poesie di migrazione, viaggio ed esilio.


Recensioni

Dello stesso autore

Products InautorePalumbo, Francesca,

73048 Nardò (LE)
Via Duca degli Abruzzi, 13