Autore:

La bellezza che uccide

15.00

Product ID: 6900Collana: 197Codice ISBN: 978-88-3629-093-2
Categoria: Letteratura albanese
Numero di pagine: 184
Data di pubblicazione: 28/01/2021

Descrizione

Sono abbozzi, tracce, brandelli, graffi, questi racconti di Migjeni […] poche parole, molte non dette, come quelle che non dicono il turbinio dei sensi di una ragazza di diciassette anni, lo strazio del dolore di una madre tagliata in due come una pietra; come non dicono la resistenza della montagna, il ritorno dell’inverno, la tortura divina, l’inesorabilità della rivoluzione. Parole che non dicono nulla di tutto questo perché, se lo dicessero, la verità alla quale esse stesse assistono si scoprirebbe come menzogna”.

(Raffaele De Giorgi)

Ovunque nella sua opera si sente l’impedimento precoce, l’interruzione. Egli stesso si può pensare come tale: interrotto. Ma la sua interruzione non ha nulla di consueto: è come l’interruzione di un uragano”.

(Ismail Kadare)


Recensioni

Dello stesso autore

Products InautoreMigjeni,

73048 Nardò (LE)
Via Duca degli Abruzzi, 13