La vedova innamorata

15.00

Product ID: 7017Collana: 205Codice ISBN: 978-88-3629-141-0
Categoria: letteratura balcanica/Albania/romanzo
Numero di pagine: 140

Descrizione

Una narrazione che si snoda tra il presente e il passato, in un’altalena di sensazioni dettate dai ricordi.
Un romanzo che vede protagonista Maria Luisa, turista italiana in Albania, in un momento storico, il1989, in cui pochi selezionati forestieri si recano in visita in queste terre. In realtà la donna è a Tirana
per un motivo ben preciso, che confiderà a Ilir, la guida turistica: vuole ritrovare una persona persa di
vista quarant’anni prima, motivo per il quale il suo cuore non ha mai smesso di soffrire. Il giovane,
divenuto un amico fidato, deciderà di aiutarla.

Pubblicato in Albania nel 1989, dato nuovamente alle stampe nel 2005, La vedova innamorata è un noir
giocato sul filo delle emozioni, dei sentimenti, dei misteri che ruotano intorno alla protagonista, donna
fragile e al tempo stesso irremovibile, scheggia impazzita destinata a infrangere gli schemi del regime
con la sua appassionata impulsività.

VIRGJIL MUÇI è nato a Tirana nel 1956. Narratore, poeta, giornalista, critico letterario e
cinematografico, ha dato un contributo significativo anche nel campo della traduzione, traducendo
autori come Sontag, Lindgren, Bukowski, Albahari, Rothschild, Dickens e Christie. Per Besa ha già
pubblicato Fiabe albanesi (2013), Streghe (2015) e La piramide degli spiriti (2019, opera vincitrice del Premio Kadare).

 

Virgjil Muçi è nato a Tirana il 18 agosto 1956. La sua attività letteraria è ampia e variegata: narratore, poeta, giornalista, critico letterario e cinematografico, ha dato un contributo significativo anche nel campo della traduzione, traducendo autori come Sontag, Lindgren, Bukowski, Albahari, Rothschild, Dickens, Christie.


Recensioni

VIDEO - Rubrica "A tu per tu con l'autore"

Dello stesso autore

Products InautoreMuçi, Virgjil,

73048 Nardò (LE)
Via Duca degli Abruzzi, 13