Le Isabelle vol. I

18.00

Product ID: 5759Collana: 46Codice ISBN: 978-88-6280-155-3
Categoria: Teatro
Numero di pagine: 268

Descrizione

Una raccolta di scritti di studiose, giornaliste e drammaturghe che rivelano l’origine delle istanze teatrali femministe che portarono alla fondazione del Teatro della Maddalena e, dopo quasi vent’anni, a un rinnovato desiderio di lavoro di gruppo, con più attenzione alle espressioni teatrali rappresentate da ciascuna aderente alla nuova iniziativa. In quest’ottica nacque l’idea di intitolare l’associazione all’attrice Isabella Andreini, donna e artista dalle singolari qualità.

Nel presente volume vengono ricostruite alcune delle manifestazioni promosse dall’associazione “Isabella Andreini”, di cui si riportano il singolare statuto e i testi, sia di tipo saggistico che drammaturgico. Attraverso gli apporti delle socie della “Isabella” emerge una società teatrale di donne che non avvertono più come esigenza primaria la denuncia della loro condizione sociale, ma vogliono imporre nel teatro le proprie qualità artistiche e critiche. Una raccolta di documenti preziosa per far luce su un periodo teatrale che rischia di rimanere sconosciuto.

Maricla Boggio scrive prevalentemente per il teatro: fra i suoi testi ricordiamo Schegge. Vite di quartiereGardenia. Sette giornate e un tramontoCaracciolo. Dramma in commediaLa stagione dei disinganni. L’autrice ha firmato però anche opere di saggistica e narrativa, fra cui Ragazza madreLa NaraIl volto dell’altro (con Luigi M. Lombardi Satriani e Francisco Mele), Come una ladra a lampo (con Giuseppe Bucaro e Luigi M. Lombardi Satriani) e Farsi male. Per Besa editrice ha pubblicato Il volto velato (2001) e Maria Urtica (2004).


Recensioni

Dello stesso autore

Products InautoreBoggio, Maricla,

73048 Nardò (LE)
Via Duca degli Abruzzi, 13