1. Home
  2. /
  3. Prodotti
  4. /
  5. Nostalgjia

Nostalgjia

14.00

Product ID: 7200Collana: 114Codice ISBN: 978-88-3629-218-9
Categoria: letteratura migrante/varia
Numero di pagine: 76
Data di pubblicazione: 28.10.2021

Descrizione

Questo testo è un tentativo di cogliere la nostalgjia degli arbëreshë che lasciarono la propria terra più di
500 anni fa. Una narrazione in cui l’essenza del sentimento si intreccia alla storia dell’intera umanità.
Quello di Calivà è un tentativo riuscito: il testo diventa una protesi della memoria il cui obiettivo è
quello di dipanare le vicende degli arbëreshë, in mezzo al groviglio delle infinite storie umane.

Ky tekst është një përpjekje për të kapur nostalgjinë e arbëreshëve që u larguan nga vendi i tyre më
shumë se 500 vjet më parë. Një tregim në të cilin thelbi i ndjenjës është gërshetuar me historinë e
mbarë njerëzimit.
Ajo e Calivà-s është një përpjekje e suksesshme: teksti bëhet protezë e kujtesës, qëllimi i të cilit është të
zbulojë ngjarjet e arbëreshëve, në mes të lëmshit të pafund të tregimeve njerëzore.

Giovanni Greco
Accademia nazionale d’Arte drammatica
“Silvio d’Amico” di Roma

Mario Calivà è un poeta e drammaturgo arbëresh. È diplomato in Drammaturgia e Sceneggiatura presso
l’Accademia nazionale d’Arte drammatica “Silvio d’Amico” di Roma.
Già dottore in Economia e Finanza, ha conseguito la laurea in Discipline dello Spettacolo con una tesi
sul teatro arbëresh come vettore di comunicazione identitaria. Dal 2012 porta in scena le sue opere
teatrali in lingua arbëreshe. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie e un volume sulle testimonianze dei
superstiti della prima strage di Stato di Portella della Ginestra (Portella della ginestra, Primo maggio 1947, Navarra).

Per Besa ha pubblicato inoltre Le leggi razziali e l’ottobre del 1943. In Kosovo e in Albania è uscito
Rrëmbyesi dhe Ara (OM edizioni), un dramma e un monologo in lingua albanese. Ha lavorato alla
redazione romana di Rai Cultura ed è stato stagista al Teatro Massimo di Palermo.

MARIO CALIVÀ, drammaturgo, poeta e scrittore arbëresh, attualmente vive a Piana degli Albanesi. Ha pubblicato le sillogi poetiche Percezioni, La luce dei punti lontaniReading Poetico e Oltre l’oblio della voce. Nel 2017 è uscito il suo libro Portella della ginestra. Sedici sopravvissuti raccontano la strage. In Kosovo e Albania nel 2018 esce Rrëmbyesi dhe Ara, un dramma e un monologo in lingua albanese. Dal 2012 porta in scena le sue opere teatrali in lingua arbëreshe. Ha lavorato presso la redazione romana di Rai Cultura.


Recensioni

Dello stesso autore

Products InautoreCalivà, Mario,

73048 Nardò (LE)
Via Duca degli Abruzzi, 13